Teatro di Roma
Teatro dell'Angelo

Via Simone de Saint Bon n°19, Roma
06.37513571 - 06.37514258
Teatro di Roma     Teatro di Roma     Teatro di Roma     Teatro di Roma     Teatro di Roma
Il Teatro   Stagione Teatrale   Scuola di teatro  Botteghino   Eventi   Contattaci   Teatro per bambini   TDA card
 

HOME > Stagione teatrale

Stagione teatrale 2013/2014
 


Dal 15/04/2014 al 16/04/2014
ore 21.00 The International Theatre presenta
World Crisis Theatre e Europe, the Crisis game”,
Un gruppo di uomini e di donne, in un "non" tempo ed in un "non" luogo, furono convocate da un uomo ignoto, una sorta di Caronte Dantesco, ad un misterioso appuntamento. Dovevano partire per un viaggio. Quale fosse la destinazione o il motivo di quella spedizione, non gli fu dato sapere. http://www.internationaltheatre.org/Espostiatutto.htm


Autore:
Tomaso Thellung

Cast:
Antonella Britti, Gianluca Enria, Valeria Iacampo, Angelo Monacelli, Bianca Nappi, Giovanna Pellegrino, Andrea Puglisi

Regia:
Tomaso Thellung e Francesco Giuffré - Bruno Freyssinet,

.


Un gruppo di uomini e di donne, in un "non" tempo ed in un "non" luogo, furono convocate da un uomo ignoto, una sorta di Caronte Dantesco, ad un misterioso appuntamento. Dovevano partire per un viaggio. Quale fosse la destinazione o il motivo di quella spedizione, non gli fu dato sapere. Il loro paese, come quello di molti altri, viveva una grande crisi; come se tutto quello che loro ed i loro antenati avevano costruito fino ad allora - l'organizzazione sociale, le certezze e la ricchezze - fosse crollato, fallito, collassato. Nessuno mai per anni si chiese quale forza misteriosa avesse provocato quello sconvolgimento, quale l'errore, di chi fossero le responsabilità, ma finirono per abituarsi, continuando ad accettare quello stato di crisi permanente come inevitabile. Ma il disagio, una necessità di bellezza, la curiosità ed un bisogno di una nuova utopia aveva reso il gruppo talmente irrequieto che accolsero quella proposta di viaggio come un'opportunità. L'unico obbligo che gli venne richiesto per poter partecipare a quel viaggio era quello di spogliarsi di tutto quel che erano stati fino a quel momento e di lasciarselo alle spalle. Ed in ogni luogo avessero fatto sosta durante questo misterioso viaggio avrebbero dovuto raccontare alla gente La Storia della vita, affinché l'errore non si potesse più ripetere. Nessuno seppe mai che fine fece quel gruppo di uomini, "esposti a tutto", pervasi da un ideale, un sogno! Leggende narrano che fondarono una nuova comunità, altri dissero di averli visti ancora viaggiare e raccontare…. Portando con se sempre più persone… in quel nuovo mondo.




 






Con il patrocinio di

    


Il Teatro dell' Angelo
Collabora con la Croce Rossa Italiana