Teatro di Roma
Teatro dell'Angelo

Via Simone de Saint Bon n°19, Roma
06.37513571 - 06.37514258
Teatro di Roma     Teatro di Roma     Teatro di Roma     Teatro di Roma     Teatro di Roma
Il Teatro   Stagione Teatrale   Scuola di teatro  Botteghino   Eventi   Contattaci   Teatro per bambini   TDA card
 

HOME > Stagione teatrale

Stagione teatrale 2013/2014
 


Dal 04/02/2014 al 16/02/2014
Gaia De Laurentiis - Lorenzo Costa
GIROTONDO
(anche in abbonamento)

Erotismo, rapporti di coppie. All’epoca, il testo più trasgressivo di Schnitzler. Analisi dell’impossibilità umana di amare e delle difficoltà che un amore puro incontra nel realizzarsi.

LASTMINUTE
per DOMENICA 16 FEBBRAIO ore 17.30 ULTIMA REPLICA!!!
fino a 10 biglietti di poltronissima a € 18,00 a persona invece di € 25,00 e 8 biglietti di poltrona a € 16,00 invece di € 22,00, solo chiamando il n. 06/37514258


Autore:
Arthur Schnitzler traduzione di Gianni Guardigli

Cast:
Gaia De Laurentiis, Lorenzo Costa e con Giovanni Guardiano, Vincenzo Schirru, Simone Lambertini, Nicola Paduano, Federica Ruggero

Regia:
Francesco Branchetti

musiche Pino Cangialosi scene Alessandra Ricci costumi Clara Surro


Girotondo è un'opera teatrale, che già dalle prime rappresentazioni suscitò grande clamore e scandalo: il 13 ottobre 1912 la prima venne vietata dalla polizia di Budapest; dal 1921, la sorte di quest’opera conobbe una reazione a dir poco esagerata, con seguito di tumulti veri e propri. Non solo, infatti, il testo venne considerato dalla stampa clericale e nazionalista “pornografico”, ma aveva la pecca di esser stato scritto da un autore ebreo.
Si tratta di un'analisi dell’impossibilità umana di amare e delle difficoltà che un amore puro incontra nel realizzarsi. L’intreccio si basa sugli incontri tra dieci personaggi appartenenti a differenti condizioni sociali ed umane: la prostituta, il soldato, la cameriera, il giovane signore, la giovane signora, il marito, la ragazzina, il poeta, l’attrice, il conte.
La regia intende restituire al testo la straordinaria capacità d'indagare l'animo umano e le tortuose relazioni che abbiamo con noi stessi e poi con gli altri.




 






Con il patrocinio di

    


Il Teatro dell' Angelo
Collabora con la Croce Rossa Italiana